Posizione: Home PageEventi organizzati dal CFTDettaglio evento organizzato dal CFT

La guerra dei due mondi di Marco Scicchitano e Gregorio Pezzato

29/09/2015 - Sala Conferenze, Fondazione Caritro - Trento, ore 20.45

Il Movimento per la Vita Giovani di Trento è lieto di presentare la conferenza pubblica “LA GUERRA DEI MONDI”, che si terrà domani, martedì 29 settembre, a Trento, ore 20:45, presso la Sala Conferenze della Fondazione Caritro, in Via Calepina 1. L’incontro – che avrà come relatori due esperti quali il dottor Marco Scicchitano, psicologo e psicoterapeuta e ricercatore clinico, e il dottor Gregorio Pezzato, consulente coniugale perfezionato in sessuologia – sarà finalizzato, come recita il sottotitolo (“Uomo e donna troppo diversi per stare insieme?”) ad esplorare la diversità sessuale come risorsa; non quindi come ostacolo da superare, ma come occasione per ritrovare un equilibrio relazionale spesso precario come dimostra, specie fra i giovani ma non solo, la crescente tendenza a lasciarsi. La nostra epoca registra infatti il paradosso per cui, da un lato, le differenze fra uomo e donna sono date per scontate e, dall’altro, vengono sempre più ricondotte a “stereotipi di genere” da estirpare senza poi tracciare alcun confine, così alimentando un clima di conflitto che con la “La Guerra dei mondi” – a dispetto della parvenza battagliera del titolo – si tenterà di rendere superabile. Per il piacere di riscoprire le differenze fra uomo e donna e, attraverso questa riscoperta, per vincere il peggiore dei precariati attuali: quello affettivo. L’invito è aperto a tutta la cittadinanza.

Data di pubblicazione: domenica 27 settembre 2015
Il Coordinamento Famiglie Trentine è lieto di annoverare in tutto il Trentino e nel resto d'Italia amici, sostenitori e simpatizzanti. A tal proposito, si sottolinea che la posizione ufficiale dell’Associazione è solo quella espressa sul sito www.coordinamentofamiglietrentine.it. Sono autorizzati a parlare in nome e per conto del Coordinamento Famiglie Trentine solo le persone che hanno esplicito mandato dal Comitato direttivo. Si diffida chiunque dal parlare per conto del Coordinamento Famiglie Trentine e si diffidano i giornalisti a utilizzarne il nome o ad accostarlo a terzi previa esplicito consenso, ai sensi della normativa vigente (art. 6 e 7 c.c.)​.